Oneri informativi previsti dal decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 28 dicembre 2020

Modalità di richiesta del beneficio

Prima della effettuazione dell’investimento da parte del soggetto investitore, la E. HY. ENERGY HYDROGEN SOLUTION S.p.A. presenta un’apposita istanza al Ministero dello Sviluppo Economico tramite la piattaforma informatica “Incentivi fiscali in regime «de minimis» per investimenti in start-up e PMI innovative”.

Nello specifico, l’istanza richiede:

– gli elementi identificativi dell’impresa beneficiaria, del soggetto investitore e, in caso di investimento indiretto, dell’organismo di investimento collettivo del risparmio;

– l’ammontare dell’investimento che il soggetto investitore intende effettuare;

– l’ammontare della detrazione che il soggetto investitore intende richiedere;

– eventuali relazioni con altre imprese che possono configurare la nozione di impresa unica ai sensi dell’articolo 2, paragrafo 2 del Regolamento (UE) n. 1407/2013;

– dichiarazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000 in merito a provvedimenti giudiziali interdittivi, rinvii a giudizio, condanne, procedure liquidatorie in corso, regolare posizione in materia fiscale, impresa in difficoltà, procedimenti amministrativi, aiuti illegali.

 

Modalità di fruizione del beneficio

La detrazione di cui al presente decreto è indicata nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in corso alla data del deposito per l’iscrizione nel registro delle imprese da parte della start-up innovativa o della PMI innovativa dell’atto costitutivo o della deliberazione di aumento del capitale sociale, come previsto dall’art. 3 comma 6, e nelle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi di imposta successivi non oltre il terzo.

Documentazione da conservare

L’agevolazione spetta a condizione che gli investitori ricevano e conservino una dichiarazione del legale rappresentante dell’impresa beneficiaria, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000, secondo il modello di cui all’allegato B, da rilasciare entro 30 giorni dal conferimento.

La dichiarazione contiene:

– l’importo dell’investimento;

– il codice COR rilasciato dal Registro Nazionale degli Aiuti;

– l’importo della detrazione fruibile.